auto-antropologia

Avete mai avuto l’impressione di essere osservati quando lì attorno c’era soltanto un’auto? e, per finire in bellezza, un test cognitivo:

incontro con Vittore Fossati

Questa estate ho avuto modo di partecipare a un nuovo incontro organizzato a Torino da Isole, spazio indipendente dedicato alla cultura della fotografia contemporanea e al libro d’artista, nell’ambito della rassegna I just look at pictures, viaggio nel photobook italiano. Si trattava del terzo appuntamento, cioè Abitare il deserto – dialogo tra Giovanni Zaffagnini e Vittore Fossati. Abitare il deserto è un progetto a cura di Giovanni Zaffagnini che ha portato a un volume edito da Osservatorio fotografico, di cui riporto una sintesi: “A trent’anni di distanza dalle Traversate del deserto, condotte nel 1986 da Gianni Celati con la partecipazioni di autori prestigiosi, …

Incompiuto sicil[. . . .]

Già da tempo l’account Instagram di Incompiuto siciliano aveva catturato la mia attenzione: le immagini di opere monche abbandonate nel paesaggio hanno un fascino innegabile. Così il 27 maggio scorso sono stato entusiasta di assistere all’evento “Incompiuto – la nascita di uno stile”, in cui i milanesi Fosbury Architecture hanno presentato l’incredibile progetto di Alterazioni video, Claudia d’Aita e Enrico Sgarbi. [Nel 2017] Incompiuto Siciliano compie dieci anni. In questi anni abbiamo raccontato il fenomeno delle opere pubbliche incompiute in Italia da una nuova prospettiva. Il lavoro di ricerca, mappatura e studio (più di 750 opere su tutto il territorio …

Il fascino discreto dei parchi architettonici cinesi abbandonati

Dopo un iniziale breve approccio legato alle mie esplorazioni di architetture e città, da anni il genere Urbex, ovvero l’introdursi in edifici abbandonati per scoprirli e fotografarli, non mi appassiona più. Le cose però cambiano quando gli edifici abbandonati sono nuovi di zecca, firmati dalle archistar più note del catalogo e radunati nel raccolto spazio di un parco architettonico. Anche più di uno a dire il vero. Naturalmente, in Cina. Questo è il CIPEA, ovvero il Chinese International Practical Exhibition of Architecture: vanta un museo di Steven Holl, un centro conferenze di Arata Isozaki, un hotel di Liu Jiakun,  un centro ricreativo …